Alboino alle finali di Berlino e Londra

“Langobardi – Alboino e Romans” raggiunge le 26 selezioni ufficiali! In questi giorni il docufilm friulano si è guadagnato l’accesso alla fase finale del festival cinematografico tedesco “Berlin Short Awards” e a quello inglese “Best Documentary Award” a Londra.  Si tratta di due importanti selezioni europee: il festival londinese è un’organizzazione che porta IMDb Qualifing Online Film Festival con proiezioni per registi di tutto il mondo e che fa da apripista per registi selezionati alle nomination per gli Oscar e ai BAFTA; quello berlinese è anche un festival qualificante per gli IMDb dove partecipano numerosi registi e film da tutto il mondo.

Due nuovi importanti traguardi raggiunti dal docufilm sui longobardi, due nuove importanti vetrine per la storia e la conoscenza internazionale del nostro Territorio!

Il docufilm “Langobardi – Alboino e Romans” è prodotto da Matteo Grudina e Invicti Lupi, regia di Simone Vrech dello studio Base2 Video Factory, lo staff è composto da: Sandra Lopez Cabrera (assistenza alla regia e make up), Lorenzo Bregant (colonna sonora), Ragnarök (musiche), Alessandro Galliera (riprese), Paolo Massaria (voce narrante); consulenze storiche ed archeologiche a cura del dott. Nicola Bergamo, dott. Michele Angiulli, dott.sa Annalisa Giovannini e dott. Cristiano Brandolini. Si ringrazia per il sostegno e la partnership di: Comune e Civico Museo Archeologico di Romans d’Isonzo; Regione FVG; Ente Turismo FVG; Consiglio Regionale FVG; BCC Staranzano e Villesse; Fondazione CARIGO; ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana); Società Filologica Friulana; Società Friulana di Archeologia; comune di Ragogna; comune di San Floriano del Collio; comune di Cormons; unione comunale di Strassertal (Austria); museo e parco archeologico nazionale “Freilichtmuseum Elsarn” (Austria); UISP, unione italiana sport per tutti; ente castello dei Conti Formentini di San Floriano del Collio; associazione “Italia Medievale”; i cittadini che ci hanno sostenuto con la campagna di crowdfunding e molte altre associazioni, aziende e realtà locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.