Alboino conquista 2 importanti premi a Los Angeles

La marcia di Alboino prosegue inesorabile consentendo a “Langobardi” di conquistare due nuovi premi nel Nuovo Mondo alla X edizione del “Best Shorts Competition” a Los Angeles in California. Il docufilm aggiunge al suo bottino i premi “Award of Excellence: Documentary Short” e “Award of Excellence: History / Biographical”, arrivando così a un totale di 14 premi internazionali! Possiamo ormai affermare che, con l’ennesima vittoria californiana, i Longobardi siano amati ed apprezzati nel lontano ovest.

La nostra Storia, il nostro Territorio, questo nuovo modo di narrarli e farli conoscere funziona e colpisce per l’alta qualità dei dettagli e dei contenuti. Abbiamo realizzato “Langobardi – Alboino e Romans” con l’unico scopo di far conoscere un importante pezzo del nostro passato coniugato alla bellezza dell’ambiente nel quale viviamo; il docufilm è stato progettato inizialmente come supporto didattico per l’insegnamento della storia nelle scuole ed è stato poi migliorato strada facendo al fine di divenire uno strumento di divulgazione storica di alto livello. Siamo stati dei visionari con pochi mezzi ma con un’enorme cuore e passione nel voler lasciare un segno positivo e nel cercare di offrire uno strumento utile per la valorizzazione culturale. Riuscire a conseguire premi e selezioni ufficiali ad importanti festival sparsi tra Italia, Europa e resto del mondo è per noi motivo di orgoglio che ci dona nuove energie per creare dei progetti ancora superiori.

“Best Shorts Competition” è un eccezionale festival internazionale istituito nel 2011 dove competono sia le grandi aziende sia i nuovi talentuosi registi, un concorso mondiale d’avanguardia che si sforza di offrire a registi, produttori, attori, team creativi e creatori di nuovi media di talento l’esposizione positiva che meritano. Scopre e onora i successi dei registi che producono cortometraggi di alta qualità e nuovi media. Grazie ai premi conquistati Invicti Lupi si unisce ai ranghi di altri vincitori di alto profilo di questo premio, rispettato a livello internazionale, tra cui il vincitore dell’Oscar Mr Hublot di Laurent Witz dal Lussemburgo, il candidato all’Oscar 2021 Doug Roland per il cortometraggio “Feeling Through”, Disney Interactive per “Vinlymation: A Love Story” e molti altri. Rick Prickett, che presiede “The Best Shorts Competition”, ha detto questo sugli ultimi vincitori: “Best Shorts non è un premio facile da vincere. Riceviamo iscrizioni da tutto il mondo sia da aziende potenti sia da nuovi talenti straordinari. I giudici sono rimasti soddisfatti dell’eccezionale alta qualità delle iscrizioni. L’obiettivo di Best Shorts è aiutare i vincitori a ottenere il riconoscimento che meritano.”

“Langobardi – Alboino e Romans” è prodotto da Invicti Lupi e Matteo Grudina, con alla regia Simone Vrech di Base2 Video Factory, assistenza alla regia e make up di Sandra Lopez Cabrera, colonna sonora di Lorenzo Bregant, musiche di Ragnarök, riprese di Alessandro Galliera, voce narrante di Paolo Massaria. Il docufilm è stato girato tra Friuli Venezia Giulia e Austria grazie alla partecipazione di molti rievocatori storici e volontari; le consulenze storiche ed archeologiche sono a cura del dott. Nicola Bergamo, dott. Michele Angiulli, dott.sa Annalisa Giovannini, dott. Cristiano Brandolini. Si ringrazia per il sostegno e la partnership di: Comune e Civico Museo Archeologico di Romans d’Isonzo; Regione FVG; Ente Turismo FVG; Consiglio Regionale FVG; BCC Staranzano e Villesse; Fondazione CARIGO; ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana); Società Filologica Friulana; Società Friulana di Archeologia; comune di Ragogna; comune di San Floriano del Collio; comune di Cormons; unione comunale di Strassertal (Austria); museo e parco archeologico nazionale “Freilichtmuseum Elsarn” (Austria); UISP, unione italiana sport per tutti; ente castello dei Conti Formentini di San Floriano del Collio; associazione “Italia Medievale”; i cittadini che ci hanno sostenuto con la campagna di crowdfunding e molte altre associazioni, aziende e realtà locali.

Alboino prova l’assalto nei Paesi Bassi e in California

“Langobardi – Alboino e Romans” accede alle finali di due nuovi festival nel vecchio e nel nuovo continente! Alboino tenterà una nuova conquista di premi alla II edizione del “Rotterdam Independent Film Festival” nei Paesi Bassi e alla X edizione del “Best Shorts Competition” in California, entrambi i festival sono accreditati agli IMDb.

Il docufilm, prodotto da Matteo Grudina e Invicti Lupi con la regia di Simone Vrech, guadagna così 21 selezioni ufficiali: un enorme traguardo per questa innovativa produzione storica locale. Vi terremo aggiornati se la marcia longobarda conquisterà altri territori: in ogni caso l’obiettivo di far conoscere la nostra storia e il nostro territorio continua a venir realizzato. Alboino e Romans continuano a farsi conoscere, e la memoria dei nostri avi longobardi viene rivalorizzata e ricordata! 

Langobardi rappresenterà l’Italia in Serbia

https://iicbelgrado.esteri.it/iic_belgrado/it/gli_eventi/calendario/2022/05/xxii-rassegna-internazionale-del.html

Invicti Lupi comunica che il docufilm “Langobardi – Alboino e Romans” verrà proiettato dall’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado alla XXII Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Belgrado dal 20 al 26 maggio prossimi nell’atrio del Museo Nazionale. La Rassegna, organizzata dal Museo di Belgrado in collaborazione con principali istituzioni culturali serbe e internazionali attive nella capitale serba, offre agli esperti del settore e al vasto pubblico di appassionati la possibilità di conoscere le produzioni più recenti nel settore dell’archeologia e delle discipline affini.

L’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado, uno dei principali promotori della Rassegna fin dalla prima edizione, presenta quattro documentari italiani messi a disposizione dell’IIC Belgrado dai loro autori grazie alla preziosa collaborazione del RAM film festival della Fondazione Museo Civico di Rovereto. Tutti i documentari saranno presentati in versione originale italiana, con sottotitoli in lingua serba.

Il nostro docufilm è stato scelto per presentare la cultura italiana ed offrire un prodotto di alta qualità sia ai belgradesi che ai cittadini che vivono fuori Belgrado. L’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado è il referente istituzionale della Repubblica Italiana in Serbia per l’attività culturale ed appartiene alla rete Farnesina del Ministero degli Esteri italiano. L’Istituto ha il compito di promuovere il patrimonio culturale italiano nelle sue diverse espressioni attraverso iniziative che possano da un lato presentare le molteplici anime della realtà italiana e dall’altro offrire occasioni di incontro e dialogo fra la realtà culturale locale e quella italiana, al fine di una valorizzazione reciproca risultante dall’interazione; il suo obiettivo è individuare gli strumenti più idonei per promuovere l’immagine dell’Italia quale centro di produzione, conservazione e diffusione culturale dall’epoca classica sino ai nostri giorni.

Alboino conquista Los Angeles

Alboino, Romans e i longobardi vincono i premi “Miglior Film” e “Fan Award” alla sesta edizione del festival del cinema indipendente “Indie for You Film Festival” che si è tenuto a Los Angeles negli Stati Uniti. Due nuovi grandi successi per questo innovativo docufilm friulano che portano a un totale di 10 i premi conseguiti, oltre le 17 selezioni ufficiali.

“Langobardi – Alboino e Romans” sta facendo conoscere agli occhi del mondo un pezzo della nostra storia e del nostro Territorio regionale: il tutto grazie all’alto livello qualitativo di contenuti ed immagini che siamo riusciti a realizzare con la nostra piccola produzione, grazie a un equilibrato intreccio di approfondimento storico e fiction, grazie al fondamentale apporto del mondo della rievocazione storica e della cura dei dettagli.    

Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno sostenuto con i voti online che ci hanno consentito di vincere il “Fan Award” e vogliamo ringraziare tutte le collaborazioni e i sostegni che ha avuto questo docufilm.

E’ stato un onore vincere il titolo di “Miglior Film” di questo importante festival cinematografico americano.

Ovviamente non vogliamo fermarci qui: continueremo a lavorare duramente affinché questa nostra importante memoria storica e la bellezza del nostro territorio venga conosciuta sempre più a livello nazionale ed internazionale. La memoria dei nostri Avi non morirà mai finché avremo la capacità di ricordarla e raccontarla.

La marcia longobarda giunge nuovamente a una finale in California e una in Inghilterra

Nuovi accessi alle finali di altri 2 importanti festival del cinema indipendente per “Langobardi – Alboino e Romans”: i longobardi sbarcano nuovamenti sugli schermi californiani alla 19a edizione del “Accolade Global Film Competition” e in terra britannica a Londra alla seconda edizione del “London Indie Short Festival”

Ad oggi sono ben 17 le selezioni ufficiali e 8 i premi conseguiti in varie parti del mondo da questa piccola produzione locale, prodotta dall’Associazione Invicti Lupi e da Matteo Grudina con alla regia Simone Vrech, che sta dando nuovamente lustro e memoria ad un importante pezzo del nostro passato storico e al nostro territorio regionale del Friuli Venezia Giulia.

E’ importare trovare nuovi modi di raccontare la storia al fine di farla conoscere ed amare dalla popolazione di ogni fascia d’età; il docufilm ha cercato di dare il suo innovativo apporto attraverso un equilibrato utilizzo dell’approfondimento storico ed archeologico supportato dalla fiction e dal cinema. Il punto di forza è la cura dei dettagli, degli abiti e dei corredi grazie all’importante sostegno ed apporto fornito dal mondo della rievocazione storica e grazie all’importante estetica donata dall’ottimale utilizzo degli attuali strumenti tecnologici.

La nostra speranza e il nostro obiettivo è di continuare a far conoscere la nostra storia e il nostro territori sia alla popolazione locale che alla popolazione di tutto il mondo. La cultura, la storia e l’ambiente sono le grandi ricchezze che la nostra regione può offrire e noi, nel nostro piccolo, vogliamo donare il nostro massimo contributo finchè avremo la passione e la forza di farlo nonostante tutte le molte difficoltà. Ancora una volta vogliamo ringraziare tutti i volontari che ci hanno sostenuto: storici, archeologi, rievocatori storici, comparse, associazioni, enti pubblici e privati. Il successo di questo docufilm è dovuto alla sinergia di collaborazioni si è venuta a creare.

Alboino torna ad essere vincitore in Pannonia dopo 1500 anni

Un nuovo importante premio è stato conquistato dal docufilm “Langobardi – Alboino e Romans” in Ungheria al “Budapest Film Festival”. Dopo le grandi vittorie sui gepidi che consentirono ai Longobardi il dominio dell’antica provincia prima della loro marcia alla volta della conquista della penisola italica, ecco che il nostro Alboino moderno vince il titolo di “Miglior Documentario” al festival ungherese! Prosegue così la vittoriosa marcia dei nostri Avi.

Siamo entusiasti e orgogliosi per questa nuova grande notizia: nel giro di una settimana abbiamo conseguito ben 4 premi in tre diversi festival tra California, Inghilterra e Ungheria. La nostra Storia, il nostro Territorio, questo nuovo modo di narrarli e farli conoscere funziona e colpisce per l’alta qualità dei dettagli e dei contenuti. Abbiamo realizzato questo docufilm con l’unico scopo di far conoscere un importante pezzo del nostro passato coniugato alla bellezza dell’ambiente nel quale viviamo; il docufilm è stato progettato inizialmente come supporto didattico per l’insegnamento della storia nelle scuole ed è stato poi migliorato strada facendo al fine di divenire uno strumento di divulgazione storica di alto livello. Siamo stati dei visionari con pochi mezzi ma con un’enorme cuore e passione nel voler lasciare un segno positivo e nel cercare di offrire uno strumento utile per la valorizzazione culturale. Riuscire a conseguire premi e selezioni ufficiali ad importanti festival sparsi tra Italia, Europa e resto del mondo è per noi motivo di orgoglio che ci dona nuove energie per creare dei progetti ancora superiori.

Voglio ringraziare coloro che hanno partecipato al progetto e tutti coloro che ci hanno sostenuto in svariati modi: dagli enti pubblici a quelli privati, dagli amici agli appassionati vari. Questo è solamente un trampolino di lancio di tutto ciò che vogliamo ancora realizzare, non è un punto di arrivo ma è un punto di partenza per tutti i progetti ai quali stiamo lavorando e sui quali lavoreremo per donare il nostro contributo al miglioramento culturale della società nella quale viviamo.

Il “Budapest Film Festival” è un festival cinematografico creato da professionisti che lavorano nel settore al fine di valorizzare ed offrire delle opportunità ai film indipendenti. Concorrono nel festival film internazionali da tutto il mondo e la giuria presta molta attenzione ai dettagli e alla qualità dei film presentati. Con questa vittoria Invicti Lupi ha ottenuto la possibilità di presentare dal vivo al pubblico ungherese il docufilm “Langobardi – Alboino e Romans” a Budapest quest’estate nel corso della cerimonia di premiazione. Portare un docufilm dedicato ai longobardi nella terra da cui essi provenivano prima di fondare il loro lungo regno nella penisola italica è per noi un grande onore.

Il docufilm è prodotto da Invicti Lupi e Matteo Grudina, con alla regia Simone Vrech di Base2 Video Factory, assistenza alla regia e make up di Sandra Lopez Cabrera, colonna sonora di Lorenzo Bregant, musiche di Ragnarök, riprese di Alessandro Galliera, voce narrante di Paolo Massaria. “Langobardi – Alboino e Romans” è stato girato tra Friuli Venezia Giulia e Austria grazie alla partecipazione di molti rievocatori storici e volontari; le consulenze storiche ed archeologiche sono a cura del dott. Nicola Bergamo, dott. Michele Angiulli, dott.sa Annalisa Giovannini, dott. Cristiano Brandolini. Si ringrazia per il sostegno e la partnership di: Comune e Civico Museo Archeologico di Romans d’Isonzo; Regione FVG; Ente Turismo FVG; Consiglio Regionale FVG; BCC Staranzano e Villesse; Fondazione CARIGO; ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana); Società Filologica Friulana; Società Friulana di Archeologia; comune di Ragogna; comune di San Floriano del Collio; comune di Cormons; unione comunale di Strassertal (Austria); museo e parco archeologico nazionale “Freilichtmuseum Elsarn” (Austria); UISP, unione italiana sport per tutti; ente castello dei Conti Formentini di San Floriano del Collio; associazione “Italia Medievale”; i cittadini che ci hanno sostenuto con la campagna di crowdfunding e molte altre associazioni, aziende e realtà locali.

Comunicato stampa trasmissione televisiva su RAI FVG del docufilm “Langobardi – Alboino e Romans”

L’associazione Invicti Lupi comunica che il docufilm “Langobardi-Alboino e Romans” sarà trasmesso sull’emittente televisiva RAI3 FVG domenica 14 novembre alle ore 9’15 e RAI3 bis canale 103 del digitale terreste mercoledì 17 novembre alle ore 21’20.

Si tratta di un nuovo importante riconoscimento al valore e all’innovazione portata dal nostro docufilm da parte di RAI FVG, un riconoscimento che va a sommarsi a quelli precedenti conseguiti all’Archeofilm festival di Firenze e al RAM film festival Rovereto.

Ora attendiamo che arrivino nuove opportunità e proposte da parte degli altri canali RAI nazionali così da poter dar modo a tutta Italia di vedere “Langobardi – Alboino e Romans” in televisione. 

Il trailer ufficiale del docufilm è visibile al seguente link: https://youtu.be/47om9vED94U

Di seguito una breve sinossi: “Un innovativo docufilm sul mondo longobardo che, attraverso un equilibrio tra cinema e divulgazione storica ed archeologica, racconta la storia del re Alboino, dell’arrivo del popolo longobardo nella penisola italiana, e della nascita del villaggio di Romans, importante presidio militare friulano che ci ha restituito una delle più grandi necropoli longobarde d’Italia. Nell’anno 551, dopo una grande vittoria contro i Gepidi, emerge la figura dell’eroe Alboino che da quel momento entra nella storia. Seguiranno anni di gloria e di imprese fino a giungere al suo destino fatale a Verona nel 572 ed alla nascita del suo mito. Nel mezzo delle vicende di questo re leggendario verranno mostrate immagini innovative e dal forte impatto emozionale, dove si vedrà come viveva il popolo longobardo a Romans, un importante crocevia della pianura friulana dove uomini e donne svilupparono un villaggio che ancor oggi esiste.”

Ricordiamo che il docufilm è interamente prodotto da Invicti Lupi e Matteo Grudina, con alla regia Simone Vrech e BASE2 Video Factory. “Langobardi” è stato girato tra Friuli Venezia Giulia e Austria grazie alla partecipazione di molti rievocatori storici e volontari; le consulenze storiche ed archeologiche sono a cura del dott. Nicola Bergamo, dott. Michele Angiulli, dott.sa Annalisa Giovannini, dott. Cristiano Brandolini.

Si ringrazia per il sostegno e la partnership di: Comune e Civico Museo Archeologico di Romans d’Isonzo; Regione FVG; Ente Turismo FVG; Consiglio Regionale FVG; BCC Staranzano e Villesse; Fondazione CARIGO; ARLeF (Agenzia regionale per la lingua friulana); Società Filologica Friulana; Società Friulana di Archeologia; comune di Ragogna; comune di San Floriano del Collio; comune di Cormons; unione comunale di Strassertal (Austria); museo e parco archeologico nazionale “Freilichtmuseum Elsarn” (Austria); casa di produzione cinematografica “Base2 video factory” e azienda “Bl2 Store”; UISP, unione italiana sport per tutti; ente castello dei Conti Formentini di San Floriano del Collio; associazione “Italia Medievale”; e molte altre associazioni, aziende e realtà locali.

Sul nostro sito web www.invictilupi.org maggiori informazioni. 

Si ringrazia per la condivisione della notizia.

Sesto comunicato stampa Docufilm “Langobardi – Alboino e Romans”

La produzione del docufilm “LANGOBARDI – Alboino e Romans” è proseguita senza sosta nelle ultime settimane con le riprese degli interventi archeologici e di altri pezzi cinematografici della vita di Alboino. “Langobardi” necessita sempre dell’aiuto e del sostegno di chiunque creda come noi nell’importanza di dare valore e testimonianza alla storia dei nostri Territori. Abbiamo creato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Gofoundme al seguente link: https://gf.me/u/y9fk3p Invicti Lupi vuole ringraziare le varie Amministrazioni che patrocinano il progetto e che hanno concesso l’utilizzo di varie aree storiche e naturali per i girati. Ringraziamo il Comune di San Floriano Del Cóllio, Friuli-Venezia Giulia, Italy e il conte Filippo Formentini per l’area del Castello e le vedute su Collio e Brda, il Comune di Cormons per l’utilizzo del forte sul monte Quarin, il Comune di Ragogna per l’utilizzo del maniero a Castello di Ragogna guardia del Tagliamento, il Comune di Romans d’Isonzo Giunta Comune Romans d’Isonzo per le riprese nella sala espositiva dei reperti comunali. Ringraziamo gli archeologi dott. Cristiano Brandolini dott. Michele Angiulli e dott.ssa Annalisa Giovannini per i loro importanti contributi. Maggiori informazioni sulla nostra Associazione Invicti Lupi e su Romans Langobardorum, ampio progetto di valorizzazione storica-culturale-turistica del Nostro Territorio, le troverete sul nostro sito internet www.invictilupi.org

Docufilm LANGOBARDI – ALBOINO E ROMANS

Comunicato Stampa

Docufilm “LANGOBARDI – Alboino e Romans”

Invicti Lupi è orgogliosa di comunicare che la produzione della docufilm “LANGOBARDI – Alboino e Romans” procede incessante nonostante le difficoltà di questa stagione.

In questi giorni il mondo del cinema è arrivato nel paese di Romans d’Isonzo. Un grande sforzo logistico e di ricostruzione storica dell’Associazione Invicti Lupi, produttrice del docufilm, ha permesso di ricreare la coreografia del primo villaggio longobardo sorto nel 568 d.C. con all’interno tutti i cosiddetti primi coloni e mestieri che si potevano vedere in quell’epoca. Le riprese, curate dal regista friulano Simone Vrech e dalla casa di produzione cinematografica BASE2 video Factory, hanno trasformato una frazione ancora selvaggia del territorio comunale nel primo insediamento longobardo dove 1500 anni fa ebbe origine il paese che oggi conosciamo.

Sempre nel mese di febbraio è stata anche girata l’intervista al dottor Nicola Bergamo di Venezia, lo storico grazie al quale verrà raccontata ed approfondita la storia del re longobardo Alboino e dell’arrivo dei longobardi nella penisola italiana con la conseguente nascita del villaggio di Romans d’Isonzo. Queste riprese sono state realizzate nella magica cornice del castello Formentini a San Floriano del Collio.

Questo nuovo importante progetto di valorizzazione storico-culturale-turistica del nostro Territorio Regionale, prodotto dall’Associazione Invicti Lupi e con alla regia Simone Vrech e Base2 video factory, si avvale del supporto e del patrocinio della Regione FVG, del Comune di Romans d’Isonzo, del Consiglio Regionale FVG, di Promoturismo FVG, dell’Agenzia Regionale per la lingua Friulana (ARLEF), della BCC di Staranzano e Villesse, della Fondazione Carigo. La speranza è che questo importante progetto di valorizzazione storico-culturale del Nostro Territorio possa far convergere su di sé altri sostegni ed aiuti sia dal campo pubblico che da quello privato, così da poter crescere maggiormente in qualità e poter divenire un efficace strumento di divulgazione storica da utilizzare nelle scuole, nelle reti museali, nel settore turistico e in quello domestico.

E’ stata creata una campagna di crownfunding dove è possibile sostenere il progetto attraverso un piccolo aiuto e contributo. Ovviamente al termine della realizzazione tutti i sostenitori verranno citati nel docufilm e riceveranno un ringraziamento e un regalo per l’aiuto offerto. Questo è il link: https://gf.me/u/y9fk3p 

Sul canale youtube dell’Associazione Invicti sono presenti i teaser del docufilm ai seguenti link:

L’obiettivo del docufilm “Langobardi – Alboino e Romans” sarà il far riscoprire, conoscere ed apprezzare alla popolazione le nostre radici e la nostra identità, valorizzando il nostro passato storico e rendendolo fruibile alle generazioni presenti e future con tutti gli strumenti a nostra disposizione. Il cinema mescolato ed amalgamato all’approfondimento ed alla divulgazione storica diverrà uno strumento efficace che porterà lo spettatore a rimanere affascinato e coinvolto da ciò che vedrà, in questo modo si potrà raggiungere l’obiettivo di scatenare nel suo animo un’emozione e un interesse che lo porteranno ad approfondire la sua ricerca storica. Il docufilm verrà tradotto in diverse lingue (friulano, inglese, tedesco, sloveno, spagnolo, catalano) al fine di avere un’ampia diffusione europea e verrà sottotitolato anche in lingua italiana così da favorire anche la fascia di popolazione non udente.

Maggiori informazioni sulla nostra Associazione Invicti Lupi e su Romans Langobardorum, ampio progetto di valorizzazione storica-culturale-turistica del Nostro Territorio, le troverete sul nostro sito internet www.invictilupi.org

Vi ringraziamo per l’attenzione e la diffusione di questo comunicato stampa.

Comunicato stampa Docufiction “LANGOBARDI – Alboino e Romans”

Invicti Lupi è orgogliosa di presentare il suo nuovo importante progetto di valorizzazione storico-culturale-turistica del nostro Territorio Regionale: la docufiction “LANGOBARDI – Alboino e Romans”.

Si tratterà di un innovativo documentario sul mondo longobardo che racconterà in questo primo episodio la storia di Alboino, l’arrivo dei longobardi nella nostra Penisola e la fondazione dell’antico villaggio di Romans, il tutto alternando fiction ad approfondimenti storici. La realizzazione del progetto avverrà in collaborazione con il regista Simone Vrech, la casa di produzione Base2 video Factory, lo storico dott. Nicola Bergamo, l’archeologo dott. Michele Angiulli, e diversi altri esperti e gruppi di rievocazione storica italiani e europei.

L’obiettivo della Docufiction sarà il far riscoprire, conoscere ed apprezzare alla popolazione le nostre radici e la nostra identità, valorizzando il nostro passato storico e rendendolo fruibile alle generazioni presenti e future con tutti gli strumenti a nostra disposizione. Il cinema mescolato ed amalgamato all’approfondimento ed alla divulgazione storica diverrà uno strumento efficace che porterà lo spettatore a rimanere affascinato e coinvolto da ciò che vedrà, in questo modo si potrà raggiungere l’obiettivo di scatenare nel suo animo un’emozione e un interesse che lo porteranno ad approfondire la sua ricerca storica. Se “Langobardi” susciterà interesse tale da muovere future ricerche legate alla storia passata del nostro meraviglioso Territorio, allora avrà ottenuto un ottimo risultato. Attraverso questo prodotto multimediale vogliamo colpire al centro del cuore, dello spirito, delle emozioni e delle sensazioni le persone così da far germogliare rigoglioso l’interesse a conoscere l’importante passato del quale noi siamo gli eredi, un passato che abbiamo il dovere di tramandare alle generazioni presenti e future. Il documentario verrà poi tradotto in diverse lingue (friulano, inglese, tedesco, sloveno, spagnolo, catalano) al fine di avere un’ampia diffusione europea.

La Docufiction attualmente ha il patrocinio e il sostegno della Regione FVG, del Comune di Romans d’Isonzo, della BCC di Staranzano e Villesse, della Fondazione Carigo, dell’Agenzia Regionale per la lingua Friulana (ARLEF). La speranza è che questo importante progetto di valorizzazione storico-culturale del Nostro Territorio possa far convergere su di sé altri sostegni ed aiuti sia dal campo pubblico che da quello privato, così da poter crescere maggiormente in qualità e poter divenire un efficace strumento di divulgazione storica da utilizzare nelle scuole, nelle reti museali, nel settore turistico e in quello domestico.

Ecco a voi il teaser di “LANGOBARDI – Alboino e Romans” che vi introdurrà in questo nostro importante passato storico longobardo: https://youtu.be/VQGe48OYels

La Docufiction “LANGOBARDI – Alboino e Romans” sarà un prodotto multimediale di importante valorizzazione storica che si avvarrà della sinergia tra gli efficaci strumenti offerti dal mondo cinematografico attuale e le ricchezze storiche, etnografiche e paesaggistiche delle nostra unica Regione. Continuate a seguirci e a sostenerci, sul nostro sito web (www.invictilupi.org) abbiamo allestito una sezione dedicata per inserire tutti gli aggiornamenti, notizie le troverete anche sulle nostre pagine social.Maggiori informazioni sulla nostra Associazione Invicti Lupi e su Romans Langobardorum, ampio progetto di valorizzazione storica-culturale-turistica del Nostro Territorio, le troverete sempre sul nostro sito internet.

Nella speranza di ricevere ulteriori aiuti, abbiamo attivato una campagna di crownfunding a questo link: https://www.gofundme.com/…/docufiction-quotlangobardi…

Ovviamente al termine della realizzazione tutti i nostri sostenitori verranno citati nel documentario e riceveranno un ringraziamento e un regalo per l’aiuto offertoci.

Vi ringraziamo per l’attenzione e la diffusione di questo comunicato stampa.