Romans Langobardorum

E’ andata con successo! La prima edizione di Romans Langobardorum ha fatto il pieno di gente ieri ed anche oggi nonostante il tempo c’e’ stata buona affluenza. Che dire… ora che ho finito di sistemare le ultime cose e che sto rientrando a casa, ora che la mia mente finalmente stacca dopo aver lavorato al 1000% per far quadrare tutto,cosi a caldo posso dire di essere enormemente soddisfatto. La rievocazione e’ stata la perfetta dimostrazione di Volere e’ Potere. La dimostrazione perfetta di cio’ che sono gli Invicti Lupi ovvero un’associazione che dimostra sul campo e non solo a parole il suo valore.
Sono state giornate piene e mi scuso con tutti gli amici e le amiche che sono venuti a trovarci e ai quali non sono riuscito a dedicargli del tempo se non per dei rapidi saluti. scusatemi ma sicuramente vedro’ di rimediare  grazie di nuovo ai gruppi Militia Sancti Michaeli, Raven’s Army e L’Arc che ora son in viaggio e di strada ne hanno parecchia. Gruppi di rievocazione che assieme a noi hanno portato al pubblico un’immagine molto reale di arimanni e arimanne. E poi devo ringraziare i nostri relatori che hanno portato il pubblico ad interessarsi a questo mondo con delle conferenze coinvolgenti e non con un linguaggio destinato a una cerchia ristretta. Grazie quindi a Nicola Bergamo Marco Salvador Manca Vinazza e gli altri.
Questa rievocazione e’ stata la perfetta dimostrazione delle nostre potenzialita’ e della nostra capacita’ di concretizzare.
E poi un’enorme grazie agli Scussons, specialmente a Ivaldi Calligaris e Germano Pupin, persone fondamentali.
E grazie ad Amok ( Elisabetta Sbisà), sul palco mi son dimenticato di citarti quando ho fatto i ringraziamenti. Grazie a te abbiamo realizzato la mostra fotografica, l’extempore, abbiamo iniziato a coinvolgere molti altri fotografi e abbiamo anche chi ha cercato di copiare la nostra idea non riuscendoci! ahahah

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato, collaborato e sostenuto. Romans Langobardorum si prepara gia’ alla seconda edizione.
E’ ricordatevi di diffidare delle imitazioni!

Romans Langobardorum (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + 10 =