Responso ex-tempore fotografica “Romans Langobardorum 2017 – Scorci dal passato”

Responso ex-tempore fotografica “Romans Langobardorum 2017 – Scorci dal passato”

 

In data 21 settembre 2017 si riunisce la giuria composta da 3 membri e così suddivisa:

giuria fotografica (qualità e tecnica delle foto presentate) – Felice Cirulli e Daniele Potente

giuria storica (verifica coerenza delle foto presentate nel contesto  storico) – Matteo Grudina

 

Vengono presentate 52 fotografie di 11 autori differenti.

Si procede nel seguente modo:

– Le foto vengono visualizzate su di uno schermo di computer;

– Tutte le foto vengono inserite mescolate in un’unica cartella e si procede ad una prima scrematura;

– Delle foto rimanenti si procede ad una seconda e terza scrematura selezionando le migliori 12 che andranno a comporre il calendario 2019 dell’Associazione Invicti Lupi;

– Vi è un’ulteriore scrematura delle foto dalla quale ne emergono 5 reputate per qualità, composizione, contesto, migliori delle altre;

– Tra queste 5 si procede alla proclamazione delle prime 3 classificate e di 2 segnalazioni.

 

Il verdetto è il seguente:

Il podio è così composto:

Primo posto:

Autore Daniel Boschin

Buona composizione, interessante punto di ripresa che rende molto bene la tensione del momento della battaglia attraverso una buona resa delle luci e l’espressione drammatica del volto del guerriero.

 

Secondo posto:

Autore Andrea Mocchiutti

Il dinamismo dell’azione è reso bene attraverso l’inquadratura dall’alto che enfatizza il duello evidenziando la forte carica agonistica dei combattenti.

 

 

Terzo posto:

Autore Marco Elli

Il ritratto trasmette una sensazione di serenità grazie al contesto ambientale, unito alla ottimale resa del colore e alla espressività e la posa della ragazza.

Vengono segnalate le seguenti due foto:

 

Autrice Sabrina Macci

Pur avendo reso in maniera discreta l’espressione del volto del guerriero in primo piano, la parziale composizione non riesce a restituire adeguatamente il contesto in cui si svolge l’azione.

 

Autore Daniel Boschin

Buona la resa dinamica dell’azione ma l’inquadratura stretta sacrifica la potenzialità dell’immagine

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci + 20 =